Preghiere dalla Palestina: Padre ti prego. Ti prego

109° giorno di guerra.

Ho letto i numeri di ieri: 24,927 morti e 62,388 feriti: è troppo, Signore. Ferma tu con il tuo potere gli assetati di morte, di guerra e di sangue!

Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, per mezzo degli uomini che hai creato a tua immagine, per l’impegno di chi questa terra la abita e dice di amarla.

Padre di tutti, facci creare una nuova umanità che santifichi il tuo nome in tutti i tuoi figli.

Padre, luce che non tramonta, illumina le menti di tutti coloro che possono liberare Gaza dalla morte.

Padre che perdoni sempre, ti rallegrerai del ritorno di ognuno di noi a te perché avremo scelto di nuovo la via della vita e della pace.

Padre che nutri i tuoi figli, tra le calamità di Gaza, con le epidemie e le malattie che si diffondono senza più medicine e senza più ospedali, si diffonde la fame. La gente ormai mangia il cibo degli animali e sono più di mezzo milione le persone minacciate dalla fame.

Padre che tutto vedi, getta il tuo sguardo su questa terra che hai amato e liberato.

Insegnami, Signore, le tue vie, fammi conoscere i tuoi sentieri.

Signore, ti prego, ti prego. Abbi pietà. Ti prego.

Michel Sabbah, patriarca emerito di Gerusalemme, 26 Gennaio 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *