Il chirurgo palestinese Abu Sitta espulso dalla Francia

Articolo pubblicato originariamente sul Manifesto Di Filippo Ortona FRANCIA. Testimone dell’orrore di Gaza, doveva parlare in Senato. Ma dopo la deportazione dalla Germania, l’Europa lo mette al bando per un anno. Prosegue la mobilitazione nei campus. Il governo chiede ai rettori di fermarla Il chirurgo britannico-palestinese Ghassan Abu Sitta, specialista in medicina di guerra, che ha…

Continua a leggere

Ancora una volta la Germania si trova dalla parte sbagliata della storia

Articolo pubblicato originariamente su Arab Center e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Di Selim Cevik Dall’inizio della guerra di Israele contro Gaza, la Germania è emersa come uno dei suoi più solidi alleati, insieme agli Stati Uniti. Questo allineamento non sorprende se si considera la posizione ufficiale di lunga data della Germania, che…

Continua a leggere

Germania. Escalation della repressione contro la solidarietà con la Palestina

Articolo pubblicato originariamente su Contropiano Di  Jamal Iqrith* Dopo la messa al bando del Congresso palestinese: migliaia di persone contro la repressione e l’azione israeliana nella Striscia di Gaza. Divieto d’ingresso per Yanis Varoufakis. La gestione della questione palestinese da parte del governo tedesco sta diventando sempre più grottesca: venerdì, la polizia ha preso d’assalto…

Continua a leggere

Paura, dolore, angoscia nella “via araba” di Berlino, mentre Israele annienta Gaza

Articolo pubblicato originariamente su Al-Jazeera e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Foto di copertina: la polizia tedesca si riunisce durante una manifestazione pro-palestinese nel quartiere Neukoelln di Berlino [File: Fabrizio Bensch/Reuters]. In un quartiere amato dalle comunità della diaspora, la tensione sale dopo la presunta repressione da parte della polizia delle manifestazioni a…

Continua a leggere

Azione legale per fermare le esportazioni di armi dalla Germania a Israele

Articolo pubblicato originariamente su ELSC e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Il 5 aprile 2024, gli avvocati di Berlino hanno presentato un ricorso d’urgenza contro il governo tedesco per fermare l’approvazione delle esportazioni di armi da guerra verso Israele. Il ricorso d’urgenza è stato presentato dai palestinesi di Gaza che chiedono l’immediata sospensione…

Continua a leggere

Sospeso il premio per la palestinese Adania Shibli alla Fiera del Libro di Francoforte. Scrittori e case editrici arabe lasciano l’evento

Articolo pubblicato originariamente sul Fatto Quotidiano La Fiera del Libro di Francoforte annuncia la cancellazione della cerimonia di premiazione di Adania Shibli, autrice palestinese del libro “Un dettaglio minore”. La motivazione, diffusa in una nota da Litprom, agenzia letteraria che organizza il premio, è “la guerra in Israele”. In compenso, “spazio addizionale sarà concesso alle…

Continua a leggere

Bavaglio tedesco, repressa ogni solidarietà alla Palestina

Articolo pubblicato originariamente sul Manifesto Di Berlin Migrant Strikers GERMANIA. Manifestazioni vietate o interrotte, spazi negati, accuse di antisemitismo e multe salate: la questione palestinese è off limits, anche quando a parlarne sono attivisti ebrei. E nascono campagne in reazione ai divieti: la Revolutionary Solidarity Coalition e #Nakba75 Quello dell’arabo impulsivo è uno stereotipo razzista di…

Continua a leggere

Come la Palestina è diventata una “parola proibita” nelle scuole superiori tedesche

Articolo pubblicato originariamente su +972 Magazine e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Di Hebh Jamal Manifesti e murales a sostegno della lotta palestinese nel quartiere di Neukölln a Berlino, Germania, 21 luglio 2022. (Oren Ziv) Dai libri di testo alle gite, il sistema educativo tedesco sta spingendo in modo aggressivo una narrativa pro-Israele,…

Continua a leggere

Come la Palestina è diventata una “parola proibita” nelle scuole superiori tedesche

Articolo pubblicato originariamente su +972 Magazine e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Di Hebh Jamal Manifesti e murales a sostegno della lotta palestinese nel quartiere di Neukölln a Berlino, Germania, 21 luglio 2022. (Oren Ziv) Dai libri di testo alle gite, il sistema educativo tedesco sta spingendo in modo aggressivo una narrativa pro-Israele,…

Continua a leggere

Crisi dei rifugiati: come la morte di una ragazza palestinese personifica le colpe dell’Europa nella tragedia del Mediterraneo

Articolo pubblicato originariamente su Middle East Eye e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Di Pietro Stefanini Famiglie di rifugiati sbarcano sull’isola greca di Lesbo dopo aver attraversato il Mar Egeo dalla Turchia nel novembre 2015 (AFP) Il caso di Rawnd Alayde, palestinese di origine siriana morta durante il viaggio verso la Germania, evidenzia…

Continua a leggere

Crisi dei rifugiati: come la morte di una ragazza palestinese personifica le colpe dell’Europa nella tragedia del Mediterraneo

Articolo pubblicato originariamente su Middle East Eye e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Di Pietro Stefanini Famiglie di rifugiati sbarcano sull’isola greca di Lesbo dopo aver attraversato il Mar Egeo dalla Turchia nel novembre 2015 (AFP) Il caso di Rawnd Alayde, palestinese di origine siriana morta durante il viaggio verso la Germania, evidenzia…

Continua a leggere

Il sionismo e il lato oscuro della Germania

Articolo pubblicato originariamente su Dissident Voice e tradotto dall’inglese dalla redazione di Bocche Scucite Dopo la Seconda Guerra Mondiale, la Germania ha mostrato caratteristiche lodevoli – espiando pubblicamente il suo passato nazista, lavorando assiduamente per creare una nazione prospera, progettando un Paese veramente democratico, integrando i suoi compatrioti europei in un mercato comune, guidando gli…

Continua a leggere

Palestine Speaks. Cosa significa essere palestinese in Germania

Articolo originariamente pubblicate su Dinamo Press di Berlin Migrant Strikers A seguito della violenta repressione a Berlino durante il giorno della Nakba, Berlin Migrant Strikers ha organizzato un’intervista che indaga l’identità palestinese al di fuori della terra di Palestina. Tra chi è nato in Europa e chi è “indefinito”. Tra razzismo e resistenza. Tra nuove e…

Continua a leggere

Supertreni, fregate e corvette: gli ultimi affari tra Europa ed Egitto

tratto da: http://nena-news.it/super-treni-fregate-e-corvette-gli-ultimi-affari-tra-europa-ed-egitto/ 25 gen 2021 A cinque anni dal sequestro e l’uccisione di Giulio Regeni e a dieci dalla rivoluzione egiziana, Germania, Francia e Italia continuano nel business con il regime. Spese pazze del presidente al-Sisi con 60 milioni di poveri e malati di Covid-19 che muoiono senza ossigeno Al-Sisi all’Eliseo con Macron, lo scorso…

Continua a leggere