Preghiere dalla Palestina: e tu piangi su Gerusalemme

E TU PIANGI SU GERUSALEMME ventottesima preghiera dalla Palestina 23 Novembre 2023

“Quando Gesù fu vicino a Gerusalemme e vide la città, pianse su di essa, dicendo
dicendo: “Oh, se anche voi aveste riconosciuto oggi ciò che dà pace!
Ma ora è nascosto ai vostri occhi”. (41-42).

Eccoti Signore, scoppiare a piangere anche tu su Gerusalemme,

sulla sua distruzione dopo che non è stata percorsa la via della pace.

Abbi pietà di tutti noi, Signore, che ci siamo allontanati dalla pace.

Anche oggi piangiamo su Gerusalemme, su Gaza e tutta la Terra santa.

Quel giorno tu eri in silenzio di fronte al tuo amore respinto

ed oggi noi siamo muti di fronte alla carneficina di migliaia e migliaia di palestinesi

Signore, fa che sentiamo il dolore e le grida di tutte le vittime di questa guerra.

Appena fuori della città la morte aveva prevalso sull’uomo torturato fino all’ultimo respiro, ma da Gerusalemme sarebbe poi venuta la tua vittoria sulla morte.

Oggi è la morte che regna a Gaza, in tutta la Palestina e Israele.

Signore liberaci ancora dalla morte e fa risorgere tutta la Terra santa

Michel Sabbah, patriarca emerito di Gerusalemme, 23 Novembre 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *